Prospettive per lo yen giapponese: livelli chiave USD / JPY, EUR / JPY da tenere d’occhio

Nell’Outlook sullo yen giapponese: livelli chiave USD / JPY e EUR / JPY da tenere d’occhio per l’attività di trading Forex di oggi, l’autore Peter Keohane esamina l’attività di mercato recente e le tendenze storiche che possono aiutare gli investitori a prendere decisioni di trading migliori. L’autore osserva: “Lo yen è una valuta chiave da tenere d’occhio” grazie alla sua forza storica in relazione al suo tasso di cambio con il dollaro USA. Sottolinea anche il recente forte calo dell’euro rispetto al dollaro USA, che secondo lui potrebbe essere un indicatore importante di un importante cambiamento nei tassi di interesse europei.

Anche se è vero che lo yen giapponese si è recentemente rafforzato rispetto al dollaro USA, molti esperti continuano a sperare che un crollo economico inaspettato nell’Eurozona alla fine costringerà la Banca centrale europea (BCE) a invertire la rotta e ristabilire la forza del suo ancoraggio valutario con il dollaro USA. Come spiega Peter Keohane nel suo libro, se ciò accadesse sarebbe molto difficile tornare indietro una volta che la “crisi del debito” si sarà placata. Ovviamente l’unico modo in cui ciò accadrà è se la Banca centrale europea (BCE) decide di tagliare il supporto di liquidità che l’ESM fornisce all’Eurozona.

Peter Keohane prosegue poi evidenziando quello che chiama il “dilemma di Doha” come un possibile indicatore del fatto che l’Eurozona potrebbe essere sull’orlo del fallimento. Come ho scritto prima, è facile dimenticare che l’ESM avrebbe dovuto essere un salvataggio per l’Eurozona. Allo stesso tempo, la Banca centrale europea (BCE) ha dovuto ricorrere a un tipo di intervento non ortodosso per salvare l’Eurozona dal collasso economico. Peter Keohane sottolinea il fatto: “L’incapacità di risolvere il dilemma di Doha significa che la credibilità dell’ESM sarà messa in discussione e potrebbe essere costretta a cessare l’attività in futuro”.

Inoltre, Peter Keohane sottolinea che un possibile fallimento dell’Eurozona potrebbe aprire la porta a una rinnovata instabilità finanziaria in Europa e portare a una “depressione di sorta”. Continua affermando che “le prospettive per lo yen giapponese: i livelli chiave USD / JPY da tenere d’occhio oggi” evidenzia “un ambiente economico in cui un certo numero di mercati globali potrebbe subire una grave perturbazione e una serie di indicatori potrebbe raggiungere il pareggio o indebolirsi in relazione al dollaro USA “inclusi EUR / USD, JPY / JPY e GBP / USD. mentre il franco svizzero resta forte.

Tuttavia, nonostante l’incertezza che circonda gli eventi a Cipro e in Grecia, l’autore vede ancora il “Dilemma di Doha” come un potenziale indicatore di ripresa e poiché Cipro e la Grecia sperimentano il primo grande declino dallo scoppio della crisi economica globale nel 2008. L’autore afferma: “Siamo in un territorio inesplorato” per quanto riguarda la capacità di Cipro e Grecia di tornare a crescere e stabilizzare la propria economia.

Infine, la prospettiva sullo yen giapponese: i livelli chiave dell’USD / JPY da tenere d’occhio oggi fa anche alcuni punti interessanti riguardo al recente aumento del dollaro USA e quello che Peter Keohane chiama la “storia della ripresa del dollaro USA”, dove il dollaro USA continua a salire a causa di l’impatto positivo della “Recovery Agenda” e dei pacchetti di stimolo del presidente Obama. “Questo potrebbe indicare l’inizio di una ripresa più forte del dollaro USA”, afferma l’autore.

Anche se non sarei d’accordo con la premessa “una forte ripresa è imminente”, questa analisi non esclude il fatto che l’euro e il dollaro USA siano entrambi in calo rispetto all’euro negli ultimi mesi. In effetti, il dollaro si è effettivamente rafforzato rispetto all’euro, indicando che il dollaro USA potrebbe “testare” i suoi minimi storici contro l’euro contro lo yen giapponese.

In definitiva, l’autore conclude il suo “Japanese Yen Outlook: US Dollar Forecast” con le seguenti osservazioni: “Sulla base dei dati finora, ci aspetteremmo una debole ripresa della coppia USD / JPY da ora fino all’inizio del 2013”. Questo è un articolo molto rialzista e fornisce un segnale forte del continuo forte potere d’acquisto del dollaro USA nel tempo.