Il rally AUD / NZD affronta la minaccia tecnica mentre il capodanno lunare chiude i mercati APAC

L’economia globale sta affrontando una serie di sfide fondamentali, tra cui la deflazione negli Stati Uniti e una potenziale recessione nel Regno Unito. I rischi politici e finanziari che devono affrontare la crescita globale metteranno alla prova tutti gli investitori con una propensione al rischio elevata ai massimi storici. I due mercati più importanti sono gli Stati Uniti e il Regno Unito, con il primo che ha la crescita economica più debole di qualsiasi paese del G7 e il secondo con uno dei tassi di crescita più rapidi. Questi fatti non hanno scoraggiato il gran numero di trader che continuano a investire in questi mercati, nonostante l’evidente rischio di perdite. In effetti, c’è stata una crescita esplosiva dei corsi azionari nell’ultimo anno, soprattutto negli Stati Uniti, dove le azioni hanno guadagnato quasi il 50% nell’ultimo anno. Questa crescita del prezzo delle azioni ha determinato un forte aumento della liquidità; un fattore che può essere buono solo per il trading a breve termine.

Tuttavia, la gestione del rischio nei mercati è un’area di grande importanza, soprattutto per gli investitori che non operano a tempo pieno. I trader che cercano profitti rapidi senza considerare le opportunità di investimento a lungo termine rischiano di diventare vittime dell’attuale bolla nei mercati. Il trading a breve termine sta diventando popolare tra i singoli trader che vogliono fare soldi in tempi minori. È probabile che questi trader a breve termine incontrino due problemi se non stanno attenti: il rischio di mercato e la liquidità del mercato.

Il rischio di mercato è definito come il rischio che gli investitori possano perdere denaro dalle negoziazioni nei mercati. I trader più esperti concorderanno sul fatto che i mercati sono sempre più rischiosi di quanto sembrano. Il rischio di mercato può essere esacerbato dalla liquidità di mercato, che si riferisce alla facilità con cui un investitore può facilmente liquidare le proprie azioni investite nei mercati. Maggiore è il numero di persone disposte ad acquistare un investimento sui mercati, maggiore è la quantità di liquidità. Ad esempio, quando ci sono centinaia di persone desiderose di acquistare un determinato titolo, è probabile che sia difficile per una persona ottenere un numero elevato di azioni. Lo stesso vale per futures e Forex trading che hanno fattori di liquidità elevati.

Maggiore è il numero di persone disposte a investire nei mercati, maggiori sono le possibilità che un investimento abbia successo. Questo è vero per tutti i tipi di trading, ma è particolarmente vero per il trading Forex. Anche i grandi gruppi commerciali istituzionali come le compagnie di assicurazione e le banche svolgono un ruolo nella stabilizzazione dei mercati Forex. Affinché questi gruppi di trading possano influenzare con successo i mercati Forex, è necessario che abbiano un’influenza sulla pressione di acquisto e vendita all’interno del mercato.

Quando grandi quantità di persone sono pronte ad acquistare e vendere nella stessa valuta, aumenta la liquidità. Il gran numero di acquirenti e venditori nei mercati Forex si traduce in un meccanismo di mercato altamente efficace noto come tecnica del market maker Forex. Se una strategia di trading di successo viene implementata da un gruppo di trading, è molto probabile che saranno in grado di influenzare il mercato con la loro pressione collettiva di acquisto e vendita attraverso l’azione collettiva di un gran numero di partecipanti ai mercati Forex.

Il mercato Forex è risultato essere fortemente influenzato dalle strategie utilizzate dal gruppo. È comune per un gruppo utilizzare una combinazione di tecniche di analisi tecnica per aumentare l’influenza degli scambi sul mercato. Un gruppo deciderà di vendere una valuta se ritiene che subirà una forte pressione commerciale da un altro gruppo commerciale o se ha fiducia che l’altro gruppo sta per fare una mossa importante relativa alla valuta. La dimensione dei singoli investimenti del gruppo determina il numero di scambi che il gruppo può effettuare durante qualsiasi periodo di scambio. La dimensione del gruppo determina generalmente i potenziali rendimenti del gruppo.

Ci sono due principali minacce commerciali che influenzano i mercati Forex; queste sono chiamate minacce commerciali fondamentali e tecniche. Le minacce commerciali fondamentali includono fattori economici, politici e sociali che possono influenzare l’economia di tutto il mondo. Man mano che questi fattori diventano evidenti, il valore della valuta può reagire negativamente e il mercato può essere instabile.

Il trading tecnico è un tipo di trading che si verifica quando i mercati Forex sono volatili a causa dei cambiamenti nei dati finanziari. Un gran numero di persone si rivolge ai mercati Forex ogni giorno, molte di queste persone sono investitori professionali. Quando questi investitori tentano di ottenere grandi profitti, iniziano ad acquistare grandi quantità di una particolare valuta al fine di ridurre i rischi associati al possesso di questa valuta. Se il gruppo scopre che una determinata valuta sta vivendo una forte domanda di scambio, può tentare di vendere la valuta, che è aumentata di valore, spesso causando grandi perdite per il gruppo.